18 Dicembre 2014

I dati dell’ unione petrolifera- l’ Italia risparmia 11 miliardi


secoloxix 18dic14

7 Ottobre 2014

Energia, per i consumi peggior anno dal 2009. Ma il peso delle fonti rinnovabili sale al 30%


Nel 2013 la domanda di elettricità è scesa del 3,4%, bissando il calo del 2011 (-1,9%). In crescita, le fonti di produzioni verdi: idroelettrico +21%, solare +18,9%, eolica +11,6%. Ancora in calo il termoelettrico -12%

Continue Reading

18 Settembre 2013

Il ministero dello Sviluppo economico dà il via alla borsa del gas


Garantirà la formazione di un segnale di prezzo liquido e trasparente permettendo agli operatori di disporre, come avviene già in altri mercati europei, di uno strumento di trading efficiente

Continue Reading

31 Luglio 2013

Le Pmi italiane pagano l’energia il 68,2% in più dell’Europa. Esborsi più alti anche rispetto alle grandi imprese connazionali


Un’analisi del centro studi della Cgia di Mestre ha comparato i costi dell’energia elettrica praticati nella Ue alle piccole imprese. Quello del nostro paese è pari a 198,8 euro ogni 1.000 Kwh consumati.

Continue Reading

25 Gennaio 2013

Lo stima l’Unione Petrolifera nell’edizione 2013 delle “Previsioni di domanda energetica”. Torneranno a crescere i consumi solo nel 2015. Scavalcato il petrolio


Quest’anno il petrolio cederà il passo al gas naturale come prima fonte energetica del Paese. Lo dice l’Unione petrolifera nell’edizione 2013 delle Previsioni di domanda energetica e petrolifera italiana 2013-2025.

Continue Reading

5 Dicembre 2012

Al via l’indagine dell’Autorità per capire che cosa non funziona nel mercato libero dell’energia


Milano, 30 luglio – Parte l’indagine dell’Autorità per l’energia sui prezzi e le condizioni applicati ai clienti del mercato libero dell’elettricità e del gas.

Continue Reading

5 Dicembre 2012

La crisi si mangia l’energia: giù del 32% le acquisizioni e corsa alla vendita degli asset non strategici


Milano, 30 luglio – Il settore europeo dell’energia sta affrontando il quarto anno di crisi, da cui non sembra esserci una uscita nel breve periodo. E la recessione sta cambiando in maniera profonda le strategie dei grandi gruppi dell’elettricità e del gas.

Continue Reading